Contenuto principale

Piatti pronti

I “Piatti pronti”, non solo sono tanti, ma pronti, a volte belli da vedere, generalmente anche buoni, ma soprattutto risolvono il problema del pasto veloce, si fa per dire, che oltre alla praticità offrono una qualità garantita dal marchio che sigilla ogni prodotto assemblato per essere al solo riscaldato e servito. Non un piatto da scampagnata, ma tale da soddisfare le esigenze della ‘Pausa Pranzo’ che viene risolta, soprattutto nelle grandi città, come Milano, poiché all’ora fatidica decine di migliaia di clienti-consumatori affollano i tavolini o il bancone di molti bar, o i tavolini che hanno trasformato i bar in funzionali cloni del ristorantino tradizionale. Il problema è offrire una gamma di proposte tali da soddisfare gusti o esigenze anche di natura pratica. La parola d’ordine poterbbe essere: “Mangiarbene mangiando igienico, pronto e con una qualità garantita nel tempo”. C’è di tutto nei confezionati “Piatti pronti”. Primi e secondi di ogni genere, nel senso di pasta di molti formati, riso, gnocchi, tortelli ecc, e come secondi: carne o pesce, e con molte proposte di verdure o legumi. Insomma il ‘Piatto pronto’ ormai domina quasi la scena del pasto di lavoro, specie quando il tempo per la pausa pranzo non permette di sedersi, con comodo e con più tempo a disposizione in un ristorante tradizionale, Sono molte le aziende che preparano queste variegate razioni mantenute alla temperatura di ‘sopravvivenza, con la catena del freddo, e sono sia aziende artigiane, in via di sviluppo, alle produzioni ‘quasi industriali’ di molte realtà che affrontano il problema con programmi ambiziosi e tecnologia d’avanguardia.